Seminario Ingegneri Impianti Clever negli edifici efficienti 30 Giugno 2016

Logo Tagliareni Casa Comfort

Si terrà giorno 30 Giugno 2016 alle ore 15:00 è in programma presso il Salone di Tagliareni Casa Comfort, (clicca QUI per visualizzare la mappa), il seminario di aggiornamento professionale, organizzato in collaborazione con Ordine degli Ingegneri di Agrigento, dal titolo “Impianti Clever negli edifici efficienti”.

Ai partecipanti saranno riconosciuti 4 crediti formativi, ai sensi dell’art. 7 del DPR n.137/2012 e del punto 5.2 delle linee guida attuative del regolamento per l’aggiornamento.

La partecipazione al seminario è gratuita, ma bisognerà registrarsi al link dedicato sul sito dell’Ordine degli Ingegneri di Agrigento.

Cliccate QUI per accedere direttamente alla pagina di registrazione al seminario.

Per scaricare il programma del seminario cliccate QUI.

Per maggiorni informazioni potete inviarci una mail all’indirizzo: tagliarenicasacomfort@gmail.com

impianto clever

Visitate gli altri due blog di Casa Comfort Tagliareni:
Infissi Sicilia
Cappotto termico Sicilia

Recapiti Tagliareni Casa Comfort

impianto a pavimento siciliaimpianti clever edifici efficienti riscaldamento a pavimento agrigento impianto a pavimento cammarata

Costruire in legno nel clima mediterraneo seminario del 3 Giugno 2016

Logo Tagliareni Casa Comfort

Giorno 03 Giugno 2016 alle ore 15:00 è in programma presso il Salone di Tagliareni Casa Comfort, (clicca QUI per visualizzare la mappa), il seminario di aggiornamento professionale, organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Agrigento, dal titolo “Costruire in legno nel clima mediterraneo”.

Ai partecipanti saranno riconosciuti 4 crediti formativi, ai sensi dell’art. 7 del DPR n.137/2012 e del punto 5.2 delle linee guida attuative del regolamento per l’aggiornamento.

La partecipazione al seminario è gratuita, ma bisognerà registrarsi al link dedicato sul sito dell’Ordine degli Architetti di Agrigento.

Cliccate QUI per accedere direttamente alla pagina di registrazione al seminario.

Per scaricare il programma del seminario cliccate QUI.

Per maggiorni informazioni potete inviarci una mail all’indirizzo: tagliarenicasacomfort@gmail.com

Visitate gli altri due blog di Casa Comfort Tagliareni:
Riscaldamento a pavimento
Cappotto termico Sicilia

Recapiti Tagliareni Casa Comfort

Incontro con gli studenti dell’Istituto Brunelleschi di Agrigento

Logo Tagliareni Casa Comfort

La scorsa settimana, abbiamo incontrato i ragazzi dell’Istituto Brunelleschi di Agrigento. Gli alunni, durante l’incontro, hanno approfondito alcune tematiche inerenti il risparmio e l’efficenza energetica degli edifici.

Gli argomenti oggetto dello stage, sono state illustrate dal Sig. Tagliareni Michele esperto nel settore energetico nonchè titolare della ditta Casa Comfort Tagliareni.

.

.

foto stage1 foto stage2 foto stage3 foto stage4

L’incontro incentrato sulle tematiche di efficientamento degli edifici, ha visto la partecipazione entusiasta degli alunni che hanno approfondito con noi alcuni aspetti inerenti l’isolamento degli edifici e l’utilizzo di impianti per la generazione e distribuzione del calore .

Lo stage organizzato in collaborazione con l’Istituto Brunelleschi di Agrigento è in linea con la mission della nostra azienda, ovvero diffondere e portare a conoscenza le migliori tecniche e materiali per l’efficienza ed il risparmio energetico degli edifici sia civili che industriali.

Per altre interessanti informazioni, visitate gli altri due blog di Casa Comfort Tagliareni:
Infissi Sicilia

Cappotto termico Sicilia

Recapiti Tagliareni Casa Comfort

Le differenze con il sistema tradizionale di riscaldamento

Le differenze con il riscaldamento tradizionale logo Casa comfort Tagliareni

 

Il pavimento radiante rappresenta l’evoluzione del riscaldamento tradizionale basato sulla presenza dei termosifoni. Da quest’ultimo si differenzia per i seguenti elementi:

 

 

pavimento-radiante-maggiore libertà nell’organizzazione degli spazi interni: mentre i termosifoni limitano lo spazio interno in quanto occupano loro stessi spazio, rendendo per esempio inutilizzabile delle importanti superfici a parete, gli impianti di riscaldamento a pavimento fanno recuperare molto spazio per l’arredamento delle stanze perchè l’impianto è invisibile;

-meno polveri: lo spazio occupato dai termosifoni sono, spesse volte, punti di accumulo di polveri che poi si diffondono nell’ambiente proprio per effetto del moto convettivo generato dai termosifoni, nel caso del riscaldamento a pavimento questo problema è quasi del tutto eliminato, così come è ridotta la presenza di acari e di muffe;

-libertà nella scelta del pavimento: va bene qualsiasi tipo di pavimentazione, dai laminati alle piastrelle, dalla moquette al cotto. Solo per il parquet bisogna prestare maggiore attenzione nella scelta del legno che deve essere più stabile e di dimensioni ridotte;

 

riscaldamento a pavimento vs tradizionale -la diffusione del calore: mentre per i termosifoni il calore si diffonde per convezione, con l’aria calda verso l’alto e quella fredda verso il basso (vedi Foto), nel  caso del pavimento radiante, la diffusione avviene per irraggiamento mantenendo la temperatura costante in tutto l’ambiente. Grazie ad una temperatura costante e uniforme, e alla totale assenza di correnti un impianto radiante a pavimento garantisce una sensazione di benessere termico percepibile con temperature di esercizio estremamente contenute rispetto agli impianti tradizionali, oltre che ad aria in ambiente meno secca. Cliccate QUI per maggiori informazioni.

 

Impianto radiante e fotovoltaico

-l’utilizzo di energie rinnovabili: mentre l’impianto con termosifoni richiede un riscaldamento a gasolio o a gas per raggiungere le temperature elevate richieste (intorno ai 70°-80°), quello a pavimento può utilizzare fonti di energia più rispettose dell’ambiente, come le caldaie a pallet, le pompe di calore, caldaie a condensazione e gli impianti a energia solare visto che è sufficiente che la caldaia raggiunga una temperatura tra i 30° e 40°.

Ricapitolando possiamo dire che il riscaldamento a pavimento, proprio perché più moderno e innovativo rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali, presenta innumerevoli vantaggi. Il più importante riguarda la possibilità di avere una distribuzione uniforme del calore all’interno dell’ambiente domestico: questo avviene grazie alla diffusione per irraggiamento che evita così la sensazione tipica dell’impianto a termosifoni della testa calda e piedi freddi. Inoltre, proprio l’eliminazione dei termosifoni, spesso ingombranti e fastidiosi, permette di godere di una maggiore disponibilità di spazio che può essere così usato per un più agevole arredamento dell’abitazione e anche per spostamenti più semplici. Il riscaldamento a pavimento evita, inoltre, anche la formazione di muffe e polveri che possono causare nelle persone che vivono in casa l’insorgenza di allergie o fastidi di qualsiasi tipo. La scelta di adottare un impianto di riscaldamento a pavimento nella propria abitazione rappresenta un vero e proprio investimento: questo avviene perché comunque i costi iniziali saranno poi ammortizzati nel corso degli anni in cui ci sarà un risparmio energetico che sia aggira intorno al 20% e nel complesso l’utente registrerà un risparmio economico compreso tra il 30% e il 40%. Inoltre, grazie alla Legge Finanziaria, gli utenti potranno usufruire di particolari incentivi fiscali che prevedono la detrazione fiscale del 65% su tutti gli interventi effettuati sulla propria abitazione e finalizzati alla riqualificazione energetica dell’edificio.

Per qualsiasi informazione venite a visitare il nostro punto vendita oppure lasciate un commento all’articolo, lo staff di Casa Comfort Tagliareni sarà lieta di risponderVi. Clicca QUI per visualizzare la mappa.

Se volete un preventivo del vostro impianto radiante potete inviare una mail all’indirizzo tagliarenicasacomfort@gmail.com

Per altre interessanti informazioni, visitate gli altri due blog di Casa Comfort Tagliareni:
Infissi Sicilia
Cappotto termico Sicilia

Recapiti Tagliareni Casa Comfort

 

 

 

Riscaldamento a pavimento: funzionamento

Logo Tagliareni Casa ComfortIl sistema di riscaldamento a pavimento chiamato anche “riscaldamento a pannelli radianti” è un sistema di riscaldamento che permette di raggiungere ottimi risultati dal punto di vista energetico, in quanto l’impianto funziona con temperature relativamente basse e può essere affiancato ad un sistema di pannelli solari. Il sistema di riscaldamento a pavimento funziona tramite lo scambio termico per irraggiamento mediante un flusso di aria calda, che si propaga dal basso verso l’alto, generato da una fonte di calore incamerata nel massetto del pavimento. La fonte di calore è data da una serpentina di tubi in cui scorre acqua ad una temperatura di 30-40 °C (i normali termosifoni lavorano con una temperatura di 70-80 °C), i tubi sono collegati alla caldaia che riscalda il liquido.

irraggiamentoAffinché il flusso d’aria calda si propaghi dal basso verso l’alto, è necessario che nello stesso ambiente ci siano due zone (A e B) con diverse temperature. In questo modo riscaldando il pavimento (zona A) viene creata una differenza di temperatura rispetto al soffitto (zona B) generando un moto ascenzionale di aria calda e moto discendente di aria fredda. Inizialmente il volume di aria fredda è maggiore rispetta a quello di aria calda, quindi lo scambio termico avverrà più rapidamente e con un maggiore dispendio di energia. L’applicazione continua della forza radiante farà aumentare gradualmente il volume della zona calda, infatti il flusso discendente d’aria fredda incontrerà sempre maggiore resistenza e il sistema, nel suo complesso, tenderà verso un punto di massima efficienza che potrà essere mantenuto con un dispendio minimo di energia. Per ogni sistema di riscaldamento è possibile tracciare un modello di distribuzione delle temperature. Negli impianti di riscaldamento a pavimento la particolare collocazione dei pannelli radianti e la cessione di calore per irraggiamento genera una stratificazione delle temperature che si avvicina maggiormente alla situazione ideale di benessere termicopermettendo di avere minime dispersione termiche e un riscaldamento costante su tutta la superficie del”ambiente riscaldato. Inoltre, fattore molto importante dell’impianto a pannelli radianti, la distribuzione del calore risulta uniforme in tutti gli spazi, al contrario di un impianto tradizionale, dove nei pressi delle fonti di calore si concentrano temperature elevate. La possibilità di adattare alle esigenze architettoniche la configurazione dei pannelli, consente inoltre di intensificare o di ridurre la diffusione del calore, ad esempio in prossimità di vetrate o nei bagni.

La tecnologia di realizzazione più comune per il riscaldamento a pavimento è quella che prevede la posa dei seguenti elementi: solaio strutturale, foglio protettivo, pannello isolante, massetto, pannelli radianti, pavimentazione.

pavimenti radianti1-Solaio: Se l’ intervento viene fatto su un solaio esistente, le operazioni per il montaggio dell’ impianto cominceranno con la demolizione di parte del massetto e dell’ eventuale isolante fino ad arrivare alla parte strutturale.

2-Foglio protettivoQuesto secondo elemento crea uno stratto di protezione per impermeabilizzare il sistema dal vapore acqueo che si crea nella superficie del solaio sottoposta a sbalzi di temperatura.

3-Pannello isolante: L’isolante è normalmente di polistirolo liscio o sagomato, la seconda soluzione è la migliore perchè i tubi dove passerà l’acqua si incastreranno tra le “nocche” permettendo un installazione più rapida. Un difetto dell’isolante con polistirolo è la poca efficienza come isolante acustico. Una soluzione proposta in questo articolo isolante sughero prevede l’ inserimento come isolante di sughero impastato e il fissaggio dei tubi con delle clips. Questo metodo permette anche un buon isolamento acustico.

4-MassettoIl massetto è un fluido cementizio che viene utilizzato per ricoprire la struttura radiante e per creare la base su cui poserà il pavimento (parquet o piastrelle). Questo elemento è molto importante nella realizzazione dei pavimenti radianti e deve avere alcune caratteristiche fondamentali:
– Deve avere una buona conduzione termica in modo da facilitare il flusso del calore dai pannelli radianti verso il pavimento da riscaldare.
– Deve avere una densità costante per garantire la corretta propagazione del calore in tutte le zone del pavimento.
– Deve avere una struttura stabile e resistente alle sollecitazioni dinamiche.

– Deve garantire un grado di elasticità sufficiente ad assorbire le dilatazioni molecolari dovute alle variazioni di temperatura.

5-Tubi: Le caratteristiche principali che devono avere dei buoni tubi sono la durabilità, la resistenza allo schiacciamento, la qualità delle materie prime, la resistenza alla corrosione dell’ ossigeno. Va studiato il disegno e il percorso che i tubi devono fare all’ interno del pavimento per non creare aree più calde (dove il flusso è più vicino alla caldaia) ed aree più fredde. Molto efficaci sono i tubi in rame. I tubi sono intervallati con delle valvole che permettono l’apertura o la chiusura del flusso, questi collettori ospitano anche termometri e valvole di sfogo.

Per qualsiasi informazione venite a visitare il nostro punto vendita oppure lasciate un commento all’articolo, lo staff di Casa Comfort Tagliareni sarà lieta di risponderVi.
Visitate i nostri due blog
Infissi Sicilia
Cappotto termico Sicilia

FacebookTwitterGoogle+LinkedinEmail

Comfort e benessere senza confronti

Casa Comfort Tagliareni Logo

Comfort significa equilibrio tra corpo e ambiente che lo circonda. Lo scambio di calore tra le superfici è il modo più naturale per riscaldare o raffreddare l’aria di un ambiente.
Gli impianti a pannelli radianti scambiano calore con l’ambiente circostante principalmente per irraggiamento e in misura minore per convezione.
Grazie ad una temperatura costante e uniforme, e alla totale assenza di correnti un impianto radiante a pavimento garantisce una sensazione di benessere termico percepibile con temperature di esercizio estremamente contenute rispetto agli impianti tradizionali, oltre che ad aria in ambiente meno secca (per maggiori dettagli consultate il nostro precedente articolo La distribuzione del calore), ed inoltre permette un notevole risparmio energetico, massima libertà di arredamento e ambienti più sani e puliti.

comfort_impianto a pavimentoPer i sistemi di riscaldamento radianti è infatti sufficiente una temperatura dell’acqua compresa tra i 30°C e i 40°C (l’acqua nei radiatori circola a 70°C), inoltre, proprio grazie all’uniformità della diffusione nell’ambiente e alla maggiore temperatura delle superfici, la sensazione di comfort termico si raggiunge a circa 18°C (contro i 21-22°C necessari ad un impianto ad alta temperatura).

sistemi-radianti-comfort

Nei locali riscaldati con sistemi tradizionali le temperature dell’aria sono superiori verso il soffitto ed inferiori verso il pavimento; con l’impianto radiante a pavimento l’emanazione del calore avviene in maniera uniforme attraverso tutta la superficie, con una distribuzione delle temperature ideale per le esigenze di comfort del corpo umano.
Il risparmio è evidente anche per il raffrescamento poiché basta attestarsi su un valore di 16-18°C per avere un risultato pari a quello che con un impianto di condizionamento tradizionale si otterrebbe a 6°C, con in ogni caso una maggiore sensazione di comfort.
Con un impianto radiante si ha un unico sistema per riscaldare d’inverno e raffrescare d’estate. In inverno, attraverso l’acqua calda che circola all’interno dei circuiti radianti, il sistema scalda l’ambiente in ragione delle condizioni climatiche dei locali, mantenendo quindi le temperature volute nell’ambiente. Analogamente d’estate, ma in senso inverso, il calore è ceduto dall’ambiente all’acqua fredda che circola nelle tubazioni dei circuiti.

Per qualsiasi informazione venite a visitare il nostro punto vendita oppure lasciate un commento all’articolo, lo staff di Casa Comfort Tagliareni sarà lieta di risponderVi.
Visitate i nostri due blog
Infissi Sicilia
Cappotto termico Sicilia

La distribuzione del calore

Logo Tagliareni casa comfort

.

.

.

.

.

.

Il sistema radiante a pavimento è nato per il riscaldamento degli edifici e utilizza acqua calda a bassa temperatura.
Il trasferimento del calore dal pavimento all’ambiente avviene mediante irraggiamento. Oggi il sistema a pavimento può essere utilizzato sia per il riscaldamento che per il raffrescamento degli ambienti. In inverno il sistema lavora con una temperatura dell’acqua che varia tra i 30°C ed i 40°C, mentre in regime estivo le temperature operanti sono tra i 16°C ed i 18°C.

Sistema di riscaldamento a pavimento

Dopo i numerosi studi sui sistemi di riscaldamento si è convenuto che il sistema a pannelli radianti, correttamente dimensionato e utilizzante le moderne tecnologie, fornisce al corpo umano comfort e benessere superiori rispetto ai normali sistemi di riscaldamento.
Tramite il sistema a riscaldamento a pavimento si ottiene una dolce sensazione di comfort con temperature costanti e uniformi nei vari locali.
Avere una grande superficie che si riscalda con una bassa temperatura dell’acqua significa avere moti convettivi dell’aria praticamente assenti, oltre che aria in ambiente meno secca ed inoltre vi è maggiore libertà nella distribuzione dell’arredamento in quanto non sono presenti elementi a vista.
Il sistema radiante a soffitto, semplice e innovativo, consiste in un contro-soffitto radiante in metallo o cartongesso.Nella parte superiore un’attivazione termica costituita da tubazioni e diffusori termici permette di controllare la temperatura superficiale del contro-soffitto, trasformandolo in un sistema di riscaldamento e raffrescamento. Con un unico sistema è possibile riscaldare e raffrescare gli edifici; l’impianto però risulta invisibile, poichè integrato nel contro-soffitto.

.

Sistema di riscaldamento a pavimento 2Lo scambio termico radiante sfrutta la trasmissione per irraggiamento; porta pertanto in temperatura sia l’aria dell’ambiente che l’involucro e l’unico effetto convettivo è quello naturale. In questo modo non vi sono correnti d’aria avvertibili e non c’è circolazione di polvere.
La grande superficie del sistema radiante permette un elevato scambio di energia termica tra superfici attive e ambiente, mantenendo differenze di temperatura molto limitate sia in orizzontale che in verticale.
La temperatura di mandata dell’acqua cosi bassa, consente quindi notevoli risparmi energetici e permette anche di utilizzare fonti di energia la cui resa migliora al diminuire della temperatura, quali pannelli solari, caldaie a condensazione, pompe di calore.

.
Curva ideale di comfortIl grafico qui a fianco mostra la curva ideale di comfort confrontata con le diverse curve di comfort delle varie tipologie di riscaldamento (Riscaldamento a pavimento, con radiatori, ad aria). Essa rappresenta la distribuzione della temperatura ideale in un determinato locale che deve essere lievemente più calda nella zona vicino al pavimento rispetto alle temperature presenti nelle zone vicine al soffitto.
Dal confronto è possibile notare come la curva che rappresenta il comfort derivato dal sistema di riscaldamento a pavimento risulta essere quella che più si avvicina alla curva ideale di comfort.

Per qualsiasi informazione venite a visitare il nostro punto vendita oppure lasciate un commento all’articolo, lo staff di Casa Comfort Tagliareni sarà lieta di risponderVi.

.
tag-alt alt= tag-alt alt= tag-alt alt= tag-alt alt= tag-alt alt=

Benvenuti sul Blog di Casa Comfort

Siamo online con il nostro Blog Riscaldamento a pavimento ceramiche SiciliaCasa Comfort dedicato ai nostri clienti fedeli e a tutti coloro che navigando entreranno in contatto con noi.

Aprire un blog interamente dedicato alla nostra azienda, rappresenta l’inizio di una nuova avventura, nella quale mettere a disposizione tutte le nostre conoscenze ma soprattutto ci offre l’opportunità di raggiungere chi non ci conosce, chi può trovare nella nostra realtà un interessante novità da scoprire.

Il nostro obiettivo è quello di raccontare il meglio della nostra azienda, offrire maggiori informazioni sui nostri servizi e rispondere ai commenti e alle richieste degli utenti web. Non esitate quindi a contattarci o richiedere approfondimenti, cercheremo di soddisfare al meglio e in tempi brevi le vostre richieste.

Scorrendo fra le pagine del nostro sito, troverete informazioni utili sulla nostra attività, le immagini della nostra location e gli indirizzi utili per raggiungerci via email, telefono o in sede.

Tutto lo staff di Casa Comfort vi augura quindi una buona lettura